Home > Treni storici e speciali
Treni storici e speciali

I treni storici sono veramente come la macchina del tempo. Permettono di vedere nuovi paesaggi come fossero antichi. Con tutta la suggestione del viaggio avventuroso, di scorci panoramici da scoprire, della compagnia di appassionati più numerosi di quanto si possa pensare. In altre parti d'Europa fanno parte della identità collettiva dei territori e sono conosciuti e usufruiti da famiglie così come da turisti. In Italia sopravvivono faticosamente grazie alla generosità di pochi appassionati, con poco interesse da parte dei ''decisori'' che ancora tardano a coglierne le enormi potenzialità turistiche. L'abbiamo già scritto, ma ripetiamo: secondo voi un treno turistico a vapore domenicale da Milano verso i laghi farebbe fatica ad essere riempito ad esempio nei mesi di Expo? Sarebbe difficile proporre a stranieri ed italiani una relazione con rotabili storici che puntasse dritto verso il lago di Como?
Positiva notività la recente costituzione della ''Fondazione Ferrovie dello Stato", la quale sotto la guida dell'ing. Cantamessa si sta facendo carico di raccogliere e armonizzare il tesoro materiale e di conoscenze costituito da questo mondo.
Auguriamo a questa, così come alle altre realtà private che ormai da decenni operano difficilmente sul medesimo campo, di poter continuare ed accrescere il proprio bacino d'utenza.
Su queste pagine forniamo un modestissimo contributo di divulgazione elencando alcuni siti di riferimento.

Ferrovia Valmorea

Una linea pittoresca a tra Italia e Svizzera. Una realtà dinamica che attende di essere meglio conosciuta. Alla pagina seguente su "Dettaglio" i siti di riferimento.

Ferrovie Turistiche Italiane

Il sito di F.T.I. riporta diffusamente gli scopi sociali, la ''flotta'' ed il calendario dei treni speciali.

Digitare ''Dettaglio'' per accedere al link.

Verbano express

L'associazione Verbano Express nasce nel 1992. Negli anni il patrimonio di materiale storico si è notevolmente arricchito, fino a giungere alla poderosa BR 50 in gestione da parte del sodalizio luinese.